Un gruppetto di turisti sbarca sull'isola di Stromboli per fare un'escursione sul vulcano, uno dei più attivi al mondo. Li accompagnano la dottoressa Marino, vulcanologa, e il nipote Alex, undici anni, in fuga dalla noia.
Il gruppo si inerpica faticosamente sulle pendici della montagna, dove il vento fa turbinare la sabbia nera, ma all'improvviso Alex e gli altri sentono la terra tremare sotto i loro piedi... e iniziano a precipitare. Dopo una lunga e spaventosa caduta, si ritrovano sul fondo di un pozzo di roccia. Vivi, ma prigionieri nelle viscere della Terra.
Seguendo le orme dei protagonisti del romanzo di Jules Verne, e scoprendo meravigliosi luoghi e abitanti, Alex e i suoi compagni cercheranno fino all'ultima energia una via per tornare in superficie.