L'agape è la flessione, la tenerezza di Dio verso l'uomo, un amore che accoglie e si mette al servizio.


L'unico amore che basta, e riempie di senso le altre virtù, è quello descritto nel passo più famoso della lettera di Paolo: l'agape, l'amore della croce, del dono gratuito di sé. È l'amore che muove all'impegno e al cambiamento, che ci spinge a cercare la libertà e la dignità di ogni singolo essere umano come se fossero le nostre.