Pandemia e fraternità

La pandemia ci ha ricordato che come individui siamo fragili, e vulnerabili sono la società, le strutture e le sovrastrutture che abbiamo costruito per difendere la nostra vita e i nostri privilegi. Se la pandemia riguarda tutti, allora la risposta migliore è concertata e globale. Nella riflessione del presidente della Pontificia Accademia per la Vita, fraternità e solidarietà non sono solo valori cristiani, ma le fondamenta sulle quali poggia la sopravvivenza dell'umanità.

Vincenzo Paglia

Già vescovo di Terni, poi arcivescovo, è attualmente Presidente della Pontificia Accademia per la Vita...
Vai alla scheda

Altri libri dello stesso autore