Le valigie di Auschwitz. Edizione Alta Leggibilità. Illustrato.

Vincitore del premio letterario Il Battello a Vapore 2010, "Le valigie di Auschwitz" di Daniela Palumbo coinvolge i giovani lettori in un viaggio nella Storia, verso un capitolo che non può - e non deve - essere dimenticato. Lo fa attraverso le storie tanto immaginarie quanto realistiche di quattro bambini che, in un'Europa dilaniata dalle leggi razziali, si trovano a fare i conti con la discriminazione e la deportazione.

Carlo adora guadare i treni e decide di usarli come nascondiglio; Hannah passa le notti a contare le stelle, da quando il fratello le è stato portato via; Émeline rifiuta la stella gialla che le marchia il cappotto; Dawid fugge, con il suo violino, dal ghetto di Varsavia. Insieme, le vicende di questi ragazzini compongono un affresco da cui è impossibile distogliere lo sguardo.

• Edizione Alta Leggibilità: "Le valigie di Auschwitz" adotta il carattere Leggimi© per conferire al libro caratteristiche grafiche e di impaginazione tali da renderlo una lettura inclusiva nei confronti dei bambini con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) e Bisogni Educativi Speciali (BES). Il tutto, mantenendo un contenuto non semplificato e appassionante per tutti.

• Temi: storia, memoria.

• Edizione illustrata in bianco e nero. Illustrazioni di Giulia Tomai.

• Età di lettura: dai 9 anni.

Vincitore del premio letterario Il Battello a Vapore 2010, "Le valigie di Auschwitz" di Daniela Palumbo coinvolge i giovani lettori in un viaggio nella Storia, verso un capitolo che non può - e non deve - essere dimenticato. Lo fa attraverso le storie tanto immaginarie quanto realistiche di quattro bambini che, in un'Europa dilaniata dalle leggi razziali, si trovano a fare i conti con la discriminazione e la deportazione.

Carlo adora guadare i treni e decide di usarli come nascondiglio; Hannah passa le notti a contare le stelle, da quando il fratello le è stato portato via; Émeline rifiuta la stella gialla che le marchia il cappotto; Dawid fugge, con il suo violino, dal ghetto di Varsavia. Insieme, le vicende di questi ragazzini compongono un affresco da cui è impossibile distogliere lo sguardo.

• Edizione Alta Leggibilità: "Le valigie di Auschwitz" adotta il carattere Leggimi© per conferire al libro caratteristiche grafiche e di impaginazione tali da renderlo una lettura inclusiva nei confronti dei bambini con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) e Bisogni Educativi Speciali (BES). Il tutto, mantenendo un contenuto non semplificato e appassionante per tutti.

• Temi: storia, memoria.

• Edizione illustrata in bianco e nero. Illustrazioni di Giulia Tomai.

• Età di lettura: dai 9 anni.

Un libro per tutti, con caratteristiche grafiche e di impaginazione che favoriscono la leggibilità e che li rendono accessibili anche ai bambini con DSA e con BES.

Carlo, che adora guardare i treni e decide di usarli come
nascondiglio; Hannah, che da quando hanno portato via
suo fratello passa le notti a contare le stelle; Émeline,
che non vuole la stella gialla cucita sul cappotto;
Dawid, in fuga dal ghetto di Varsavia con il suo violino.
Le storie di quattro ragazzini che, in un'Europa dilaniata
dalle leggi razziali, vivono sulla loro pelle l'orrore della
deportazione.

Questo libro utilizza la font Leggimi, creata da Sinnos Editrice, che collabora con il Battello a vapore nella realizzazione dei libri ad Alta Leggibilità.

Daniela Palumbo

Daniela Palumbo è nata a Roma nel 1965. Giornalista, ha cominciato a pubblicare libri per ragazzi nel...
Vai alla scheda

Altri libri dello stesso autore