Ero sicuro di vedere in lontananza, in mezzo agli alberi, il bagliore di un falò. Mi sono avvicinato piano, con molta cautela, fino ad arrivare a vedere un uomo sdraiato per terra. Per poco non mi piglia un colpo. Aveva una coperta intorno alla testa, e la testa gli andava quasi sul fuoco. Allora mi sono appostato dietro a dei cespugli, a un paio di metri da lui, senza staccargli gli occhi di dosso. Ormai si vedeva il grigiore dell'alba.
L'uomo ha fatto uno sbadiglio e si è stiracchiato, gettando via la coperta, ed era Jim, quel Jim della signorina Watson! Quant'ero contento di vederlo!, giuro. Salto fuori dai cespugli e gli dico: - Ciao, Jim.


I classici più amati della letteratura per ragazzi in edizione integrale e, per la prima volta, a leggibilità facilitata. Perché le grandi storie sono di tutti i lettori.