Era già l'una del mattino. La pioggia batteva lugubre contro i vetri e la mia candela era quasi del tutto consumata quando, nel tenue bagliore della luce morente, vidi spalancarsi gli occhi torbidi e giallastri della creatura; respirò a fatica, e un movimento convulso le scosse le membra.


I classici più amati della letteratura per ragazzi in edizione integrale e, per la prima volta, a leggibilità facilitata. Perché le grandi storie sono di tutti i lettori.

“Mary Shelley ha voluto metterci brutalmente davanti ad alcune domande: l’uomo potrà, prima o poi, creare la vita? O meglio: l’uomo potrà mai sconfiggere la morte? E ancora: che cosa rende veramente umana una persona? L’intelligenza? La bellezza? L’amore? Io credo che siano questi interrogativi, che affiorano qua e là per tutta la vicenda, a rendere questo libro un classico.” dall’introduzione di Roberto Pavanello