Che cosa ti ha spinto a scrivere thriller?
Dopo aver finito la scuola superiore nel 2004, sono passati molti anni senza leggere alcuna fiction. Finché nel 2008 ho messo le mani sulla trilogia Millenium di Stieg Larsson che mi ha attirato nel genere thriller, noir nordico. E quando ho iniziato a scrivere nel 2013 ho capito subito che questo sarebbe stato il mio genere, qualcosa per cui avrei avuto molto da offrire.

Quali sono gli autori internazionali di thriller che più ti hanno ispirato?
Stieg Larsson, Lars Kepler (la coppia), Jø Nesbo di quelli nordici. Poi naturalmente Dan Brown, Stephen King, Michael Chricton e Agatha Christie.

Come ci si sente ad avere i propri libri pubblicati in tutto il mondo?
Ovviamente è un sogno che si avvera e sono molto felice che i miei libri siano tradotti in tutto il mondo. Sono molto entusiasta di vedere come il primo romanzo di Jessica Niemi viene accolto in Italia. La copertina è molto bella.