Un nuovo amico per Geronimo Stilton: Giuseppe Verdi in pelliccia e baffi!

Geronimo Stilton ha conosciuto il famosissimo compositore in occasione della Settimana della Lirica al Teatro Regio di Parma. Il nostro amato roditore ha scoperto tantissime curiosità su di lui. Ecco le più strane:

  1. Giuseppe Verdi ha vissuto una vita lunghissima! 87 anni, 3 mesi e 17 giorni. È nato al tempo delle candele e delle carrozze ma quando se n’è andato c’erano già i primi treni, la Coca-Cola e la Fiat!
  2. Il suo nome completo è Giuseppe Fortunino Francesco Verdi ed è nato a Le Roncole di Busseto nell’osteria di famiglia proprio mentre un gruppo di artisti girovaghi stava suonando!
  3. A 18 anni tentò l’esame di ammissione al Conservatorio di Milano… e andò proprio male! Quei professori presero proprio un bel granchio, basti pensare che oggi il Conservatorio di Milano si chiama “Giuseppe Verdi” proprio in suo onore!
  4. Fu con la sua terza opera Nabucco che arrivò il grande successo: il trionfo fu tale che l’opera venne replicata 57 volte, un record assoluto per il teatro!
  5. Tra un viaggio e l’altro Giuseppe Verdi era solito rientrare a casa, nella sua terra. Costruì una grande villa a Sant'Agata, poco distante da Busseto, e acquistò i terreni tutto attorno dove finalmente poté realizzare il suo sogno... fare l’agricoltore!
  6. A Sant’Agata Verdi aveva diverse carrozze, una sala da biliardo, un amatissimo cagnolino di nome Lulu e un pappagallo di nome Lorito. 
  7. Tra le sue opere è la nr 19, La traviata, quella più eseguita al mondo.
  8. Ogni anno, attorno al giorno del suo compleanno, a Parma al Teatro Regio e a Busseto nel Teatro Verdi viene organizzato un grande Festival in suo onore.
  9. Giuseppe Verdi è amatissimo in tutto il mondo! Pensate che a Parma esiste un club di soli uomini dove ciascuno si chiama con il nome di una sua opera: Rigoletto, Aida, Macbeth, Attila... È l’esclusivo Club dei 27.
  10. Conosciuto da tutti come Il cigno di Busseto per via della sua musica delicata ed elegante veniva simpaticamente chiamato dalla moglie Giuseppina orso.

Vuoi avere sempre a portata di mano queste curiosità? Scarica la scheda gratuita qui e stampala!

E se non ce la fai proprio a resistere trovi l'avventura di Geronimo in tutte le librerie.

il mio amico verdi