Venticinquenne, è al suo esordio narrativo dopo aver pubblicato due libri di saggistica, tra cui un memoir sulla propria lotta con l'anoressia da bambina. Non lasciarmi sola è stato un grande successo in Inghilterra, e ha guadagnato all'autrice il plauso, tra gli altri, di Paula Hawkins. Studia psicologia a Oxford.