Nato a Buenos Aires, in Argentina, il 17 dicembre 1936, figlio di emigrati italiani, è sacerdote della Compagnia di Gesù dal 1969. È stato consacrato vescovo nel 1992, nominato arcivescovo di Buenos Aires nel 1998 e creato cardinale nel 2001. Il 13 marzo 2013 il Conclave lo ha eletto Vescovo di Roma, il 266° Papa della Chiesa cattolica. Ha scelto il suo nome da pontefice ispirandosi a Francesco d'Assisi, perché «uomo della povertà, uomo della pace.»