È nata a Oviedo nel 1972. Dopo vent'anni come manager in una grande multinazionale, ha esordito nella narrativa con Quello che i morti non dicono, il primo di una serie di gialli con protagonista Gracia San Sebastián. La serie è di grande successo in Spagna, dove ogni volume ha raggiunto i primi posti delle classifiche.
L'autrice è stata finalista al prestigioso premio Lara e ha vinto il premio Torrente Ballester per la narrativa.