Il sangue degli Dei

44 avanti Cristo. L'anno dopo il quale nulla sarà più come prima. L'anno in cui, il quindici marzo, Giulio Cesare viene ucciso nel modo più vergognoso, proprio da quelli di cui si fidava di più. Quelli che adesso si considerano i "Liberatores" della patria. Ma, mentre gli assassini cercano rifugio nel senato, c'è un uomo per cui la vendetta è già iniziata: il figlio adottivo di Cesare, Ottaviano, che segnerà un'epoca nuova, e passerà alla storia come Cesare Augusto. Sarà lui, alleandosi con Marco Antonio, il suo grande rivale, a cercare la punizione per i traditori, e vendicare la morte...
Vai alla scheda

La fine di Scipione

«Io e Annibale siamo stati entrambi grandi generali, traditi dai nostri rispettivi...
Vai alla scheda

Il tradimento di Roma

Il mio nome è Publio Cornelio Scipione. Sono stato due volte console, censore e...
Vai alla scheda

Invicta Legio

In un momento terribile per la Repubblica, spetta a Publio Cornelio Scipione, l'Africano,...
Vai alla scheda

L'africano

È il 235 a.C. quando nasce a Roma Publio Cornelio Scipione, noto ai posteri come...
Vai alla scheda

L'ultimo spartito di Rossini

Scrivere un romanzo ispirato alla biografia di Gioacchino Rossini, nell'anno del...
Vai alla scheda

Omicidi nella Domus

Una villa patrizia alle porte di Roma. Una serie di morti sospette che potrebbero...
Vai alla scheda

Bakhita

Le hanno chiesto spesso di raccontare la sua vita, e lei l'ha raccontata più e più...
Vai alla scheda

Sigismondo e Isotta

La storia di un amore impossibile e struggente.Il racconto di uno dei momenti più...
Vai alla scheda

La nemica del Re

A volte seguire il proprio cuore è l'unica via d'uscita.Era il 1340 quando una giovanissima...
Vai alla scheda

L'amante alchimista

1527. Alla vigilia del sacco di Roma, Isabella d'Este apre le porte del suo palazzo...
Vai alla scheda