Quando la nuova maestra arriva nella seconda B, trova un gran guazzabuglio. Perfino i nomi dei bambini le sembrano troppo difficili da pronunciare, così decide di mettere tutto in ordine. Ma le cose andranno in modo diverso, per fortuna!