Da un po’ di giorni Tazio mi sembra strano e distaccato. So che la vita del liceo non è facile: ci sono le interrogazioni, i compiti in classe, i professori esigenti… ma ho il sospetto che il suo comportamento non dipenda dallo studio. E se non avesse il coraggio di dirmi che mi vuole lasciare?