Camminando tra café e crêperie, Sadia si chiede cosa sarà del suo futuro. Dovrebbe essere felice di trovarsi a Parigi, a pattinare in un grande palazzo del ghiaccio con uno degli allenatori più famosi al mondo, invece il suo umore è più nero della notte.

Le mancano i suoi amici e per di più in pista al momento è riuscita a fare solo una gran figuraccia. Ma per fortuna una telefonata e uno strano incontro riaccenderanno il suo immancabile sorriso.