«Il “non crescere” è l’essenza della storia. Ed è detto in una riga, che non può essere messa in discussione. Giù le mani da Peter Pan: lui non invecchia. Altrimenti come la spieghiamo a tutti gli illustri psicologi che ne hanno fatto un vero e proprio caso di studio? Quella “sindrome di Peter Pan” che affligge gli eterni giovanetti che pensano di non invecchiare mai (e non si prendono la briga, così, di provare a diventare saggi)?» dall’introduzione di Pierdomenico Baccalario