Nel nome del padre

Dopo il grande successo del primo libro La luce oltre il buio, Giacomo Celentano declina il delicato tema della paternità, raccontando la sua toccante avventura di figlio di un grande artista, di genitore del piccolo Samuele e di credente che coltiva nel quotidiano un forte legame di fede con Dio Padre.

È stato un “percorso interiore” complesso che lo ha portato ad affrontare e superare momenti duri di ansia, di depressione e di ricerca della propria strada nella vita.

Oggi Giacomo ha raggiunto il suo equilibrio. «Un equilibrio sereno e fragile – ammette l’autore – che si regge sulla convinzione che la vita è uno sforzo continuo di conversione in compagnia di Dio. Ogni giorno si può fare un passo per diventare una persona migliore del giorno prima».

La serenità non è un dono del Cielo, è una conquista quotidiana. E chi firma questa commovente testimonianza non ha paura di affermare che, se si procede sul sentiero della fiducia, Dio viene subito in nostro aiuto sostenendoci nel cammino per diventare figli, genitori e cristiani felici.

Giacomo Celentano

È il secondo dei tre figli di Adriano e Claudia Mori. Ha 47 anni. Muove i suoi primi passi nel mondo...
Vai alla scheda