Loretta Goggi non è soltanto una grande protagonista del palcoscenico, ma anche  un’autrice dalla penna felice, calda e raffinata.

Loretta ha scelto di confrontarsi con dodici figure femminili che hanno lasciato un segno nella sua vita ispirando passioni, scelte, amori, successi e carriera. Sono dodici “amiche del cuore” di grandissimo fascino, narrate in pittoresco disordine, così come sono venute dal cuore: la pittrice impressionista Berthe Morisot, l’attivista nera Angela Davis, la forte e sfortunata Marianna Ucrìa, l’attrice comica Tina Pica, la pianista Clara Wieck Schumann, l’intrigante e sensuale Valentina di Crepax, la ballerina Margot Fonteyn, la regina della cosmesi Estée Lauder, la plurimedagliata Valentina Vezzali, la poetessa Alda Merini, la studiosa dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro Lucia Del Mastro e la coraggiosa sudanese condannata per apostasia Meriam Yahia Ibrahim Ishag.

Specchiarsi in questi profili maestosi è un invito a guardarsi dentro, a viaggiare nella propria anima, un’occasione per parlare ancora dell’amore e del dolore delle donne, della propria voglia di vivere e di affermarsi senza sotterfugi e aggressività, e di quel dono di cui ogni sorella-madre-nonna-amica è portatrice: la resilienza.