Durante la seconda guerra mondiale, Anna, una ragazzina ebrea, è costretta a nascondersi. Nella sua "stanza segreta" costruirà un mondo di fantasia e grandi sogni.