Fin dalle sue prime apparizioni a Medjugorje (1981), la Madonna ha espresso in moltissimi messaggi il suo profondo desiderio di salvezza per tutta l’umanità. Al tempo stesso, non ha però mancato di richiamare la gravità della situazione presente, ammonendo un mondo che oggi più che mai rifiuta Dio, perché sedotto dagli inganni del demonio.
Esaminando i principali messaggi delle apparizioni di Medjugorje, padre Livio, direttore di Radio Maria, ripropone i passaggi essenziali degli appelli alla conversione rivolti dalla Regina della Pace all’umanità, mostrando come da essi emerga un chiaro rimando al destino eterno dell’uomo, chiamato a guardare alla morte come a una realtà sì drammatica, ma pur sempre di passaggio verso l’eternità. Un’eternità che, conformemente al giudizio individuale di ognuno, vedrà ciascuna anima chiamata a godere delle gioie del Paradiso oppure condannata per sempre alla dannazione dell’Inferno.
Un appello urgente, che attraverso le testimonianze dei veggenti risuona ancor più drammatico in questi ultimi tempi.