Due grandi misteri percorrono la storia della tradizione occidentale: il Sacro Graal, il “calice del sangue” usato da Gesù nell’Ultima Cena, e l’Arca dell’Alleanza, la cassa di legno e oro costruita dall’antico popolo israelita nella quale Mosè ripose le tavole dei Dieci Comandamenti. Due preziosissime reliquie cui sono stati attribuiti poteri straordinari. Entrambe inseguite per secoli. Entrambe scomparse nel nulla. La loro storia si intreccia e si confonde e chiama in causa crociati, templari, massoni, epiche battaglie e sovrani di tutta Europa. Per anni Graham Hancock ha ricostruito a ritroso questa vicenda colma di misteri, equivoci, falsi indizi ne ha inseguito tracce sparse in archivi polverosi, tra documenti storici e società segrete, leggende e tradizioni ormai dimenticate. La sua è un'eccezionale avventura archeologica che lo ha portato a ricostruire la vera storia del Sacro Graal e dell'Arca perduta. La sua è una ricerca attenta e documentata, ma più avvincente di un thriller, narrata con maestria, vivacità e con inesauribile passione. È che porta alla luce verità perdute.