Per gli abitanti dell’isola, Alba è una maga. Ecco perché la temono e vanno da lei quando devono curare i mali del corpo o dell’anima. Per Aurora, invece, nonna Alba è prima di tutto una poetessa che conosce a fondo gli uomini, la natura e che, sul suo antico telaio, tesse i fili dorati del mare come si possono tessere le parole di un racconto...