L'amore non è semplice. Trovare la persona giusta, far nascere una relazione e mantenerla richiede molto impegno e, soprattutto all'inizio, capacità di socializzazione elevate. Persino molti estroversi, di quelli che passano con disinvoltura da un happy hour a Tinder, a volte non ce la fanno. Figurarsi i timidi, gli amanti delle compagnie di pochi amici, quelli che preferiscono il salotto di casa ai locali affollati e che si imbarazzano già solo a presentarsi. Per loro è molto più faticoso mettersi in gioco e far conoscere le qualità che racchiudono e che pure sono preziose in una relazione, come la capacità di ascoltare, di valorizzare l'altro senza sentirsi sminuiti e di costruire un nido calmo dove approdare.

Finalmente questo è il manuale per chi in amore ha bisogno di tempi lunghi, spazi protetti e raccoglimento, e preferisce uno sguardo dal vivo a cento selfie.

Delicato e utile, ricco di consigli su come trovare il coraggio per uscire di casa a stringere nuove amicizie o come fare spazio nel proprio cuore per una persona in più, contiene anche suggerimenti indispensabili per chi sta già vivendo una relazione, in coppia con un altro timido oppure con un estroverso. Insomma tutto ciò che un timido deve sapere per valorizzarsi al meglio e vivere l'amore secondo i suoi tempi.