UN ESCLUSIVO OMAGGIO A TUTTI I LETTORI, SOLO PER QUESTA ESTATE.

Natchez, Mississipi. L'avvocato Penn Cage, ex sindaco della città, ha appena preso un'importante decisione sulla sua vita, quando il padre Tom viene ricoverato d'urgenza per un infarto. La notizia lo raggiunge insieme alla richiesta, formulata dal padre prima di sprofondare nell'incoscienza, di parlargli un'ultima volta, da solo. Ma quando Tom si risveglia, nega di aver mai chiesto una cosa del genere. Saranno giorni difficili per l'avvocato che, mentre cerca di capire cosa gli nasconde suo padre, deve vedersela anche con un pezzo del suo passato che riaffiora inaspettatamente: la cosiddetta Fabbrica della Morte, il penitenziario di Houston che ha mandato alla morte più detenuti di qualunque altro carcere d'America, in un infernale meccanismo di corruzione e violenza. Per Penn, uno che crede ancora in certi valori fuori moda come l'onore e la giustizia, quel luogo è una ferita ancora sanguinante…

Con la scrittura magnifica e travolgente che ha fatto di lui uno degli autori più amati d'America, e le maestose atmosfere del sud degli Stati Uniti, Greg Iles ritorna con questa storia intima e insieme universale, che ci fa conoscere da vicino l'amatissimo personaggio dell'avvocato scrittore Penn Cage, e fa da premessa al nuovo grande romanzo, L'AFFARE CAGE.