Con il biberon o con il ciuccio. Cullandolo o tenendolo nel lettone. Ci avete provato in tutti i modi, ma il vostro bambino si sveglia mille volte e il risultato è sempre lo stesso: stress, stanchezza, frustrazione. Eppure un nuovo metodo per aiutarlo ad acquisire l'abitudine al sonno c'è, quello di Elizabeth Pantley. Scoprirete che, con piccoli accorgimenti, la pace tornerà nella vostra casa e potrete godervi a pieno un periodo assolutamente irripetibile della vostra e della sua vita.

E quando finalmente dormirete sonni beati, ma avrete un'amica che si aggira con le borse sotto gli occhi, regalatele questo libro: farete la sua felicità.

Elizabeth Pantley è terapista della famiglia e presidente della Better Beginnings, Inc., una società nata con l'intento di fornire consulenza e aiuto ai genitori. Collabora con riviste e trasmissioni radiofoniche, è autrice di molti libri sull'essere genitori, sul rapporto con i figli e sulla loro educazione. Fai la nanna senza lacrime è un bestseller internazionale, venduto in ventitré Paesi.

nocrysolution.com

Avete sempre pensato che le uniche due soluzioni alle notti insonni del vostro bambino fossero rassegnarvi alla veglia perenne o lasciarlo piangere a oltranza? Forse, dopo averle sperimentate entrambe, vi siete chiesti se c’è un modo per farlo dormire senza che la vostra salute fisica e mentale ne risenta troppo. Per fortuna un modo esiste ed è alla portata di tutti. Perché, senza ricorrere ad assurde costrizioni, questo libro – che ha conquistato milioni di genitori nel mondo ed è diventato un assoluto bestseller – suggerisce un metodo sicuro e semplice per aiutare il vostro bambino ad acquisire l’abitudine al sonno, che dorma nel suo lettino o insieme a voi, che abbia solo pochi giorni o qualche mese in più. Scoprirete che, con piccoli accorgimenti, la pace tornerà nella vostra casa e potrete godervi a pieno un periodo della vostra e della sua vita assolutamente irripetibile. Un metodo che vi insegnerà prima di tutto a osservare le abitudini e le preferenze di vostro figlio, perché ogni bambino ha una sua personalità ed è giusto tenerne conto prima di modificare i suoi ritmi. Gradualmente, gli insegnerete ad addormentarsi senza capricci, a riprendere sonno da solo quando si sveglia di notte e anche a riposare nel modo corretto durante il giorno.
E quando finalmente dormirete sonni beati, ma avrete un’amica che si aggira con due sporte sotto gli occhi, regalatele questo libro: farete la sua felicità!