Questo è il tempo degli “smarriti di cuore”, ma per superare lo sconforto e la confusione occorre ritrovare il fare del cuore.
In una suggestiva meditazione sulle beatitudini e sui cinque “grandi Discorsi” del vangelo di Matteo, il Cardinal Martini svela il senso ultimo e profondo dell’agire umano nella vita quotidiana, nella società e nella Chiesa.
Occorre ritrovare una dimensione contemplativa della vita capace di restituire lucidità e chiarezza, per fare discernimento e individuare strade per la convivenza pacifica, la salvaguardia del creato e la costruzione del bene comune.
Sono pagine che coniugano umanità e spiritualità. Un invito ad avere fiducia e a superare l’inquietudine del tempo presente.

Questo è il tempo degli “smarriti di cuore”, ma per superare lo sconforto e la confusione occorre ritrovare il fare del cuore.
In una suggestiva meditazione sulle beatitudini e sui cinque “grandi Discorsi” del vangelo di Matteo, il Cardinal Martini svela il senso ultimo e profondo dell’agire umano nella vita quotidiana, nella società e nella Chiesa.
Occorre ritrovare una dimensione contemplativa della vita capace di restituire lucidità e chiarezza, per fare discernimento e individuare strade per la convivenza pacifica, la salvaguardia del creato e la costruzione del bene comune.
Sono pagine che coniugano umanità e spiritualità. Un invito ad avere fiducia e a superare l’inquietudine del tempo presente.