Londra, 1872. Irene è preoccupata per suo padre: durante i mesi invernali lo stato d’animo di Leopoldo Adler si è fatto sempre più cupo. Per distoglierlo dai foschi pensieri, un amico lo invita a trascorrere con Irene qualche giorno in campagna, in una splendida tenuta con un grande giardino, dove la ragazza potrà dedicarsi alla lettura e all’equitazione, mentre il padre parteciperà a una battuta di caccia alla volpe. Ma in quella cornice di calma apparente, un uomo sparisce, e nessuno lo cerca. Irene capisce che qualcosa non torna e manda a Sherlock e Lupin una lettera con una richiesta di aiuto. E così, mentre la notizia di uno spietato omicidio sconvolge il villaggio, i tre amici, ancora una volta insieme, si troveranno a indagare su un nuovo caso, che affonda le sue radici in un’oscura vicenda del passato.