Armato unicamente di arco e frecce, Oskari viene lasciato solo nella gelida foresta finlandese. Prima di compiere tredici anni, infatti, dovrà dimostrare al proprio villaggio di essere diventato un cacciatore, e quindi un uomo. Ma quello che doveva essere solo un rito di iniziazione si trasforma presto in una spietata caccia all’uomo: un gruppo di terroristi è riuscito ad abbattere l’Air Force One e ha intenzione di uccidere il presidente degli Stati Uniti d’America…

Un ragazzo e l’uomo più potente del mondo dovranno affrontare la spietatezza degli uomini e della natura.

Riusciranno a sopravvivere?