È stato presentato il 4 settembre, alla mostra del Cinema di Venezia, il film fuori concorso di Stephen Frears Vittoria & Abdul. Una storia «quasi» vera, come avverte fin dai titoli di testa Frears: basata sul legame tra la regina Vittoria (interpretata da Judi Dench) e un valletto indiano di fede musulmana di nome Abdul (interpretato da Ali Fazal), arrivato a corte per portare in dono, in occasione del Golden Jubilee, una preziosa moneta d’oro. Abdul diventa per la regina una sorta di precettore che le insegna l’urdu e il Corano, un amico speciale (lei lo chiama «Munshi», maestro) a cui offre ospitalità e cariche, con gran scandalo per la corte e il governo. Una vicenda venuta alla luce in tempi recenti, ricostruita nel libro di Shrabani Basu, da cui il regista ha preso spunto, che Edizioni Piemme pubblicherà il 17 ottobre, pochi giorni prima dell’arrivo del film. Il film sarà nelle sale dal 26 ottobre (Universal), ecco il trailer ufficiale italiano

 

vitt_abdul_trailer

Judi Dench era già stata grande protagonista di Philomena, sempre con la regia di Stephen Frears che, con questo film, sfiorò il Leone d’Oro: anche alla base di questo film c’era una storia vera e intensa, raccontata nel libro Philomena pubblicato da Edizioni Piemme.

Vittoria e Abdul è una "storia interessante perché è sì una storia d'amore ma molto più complessa. L'atteggiamento di Vittoria è molto ricco, lei non ha solo amore nei suoi confronti ma insieme ad Abdul torna a provare la gioia di avere accanto qualcuno che le dava qualcosa al di fuori del cerimoniale, poter parlare liberamente e imparare qualcosa". Così racconta il film Judi Dench, intervistata da Repubblica.

Nella foto sotto: Shrabani Basu, autrice del libro Vittoria e Abdul, in libreria dal 17 ottobre.

VictoriaeAbdul_autrice