Grande successo di pubblico e entusiasmo alle stelle per la finale del premio NebbiaGialla per romanzi editi 2015, giunto alla sua VI edizione.
La giuria popolare ha decretato come vincitore Massimo Polidoro con Il passato è una bestia feroce (Piemme) con 22 voti.
Secondo posto per Padre Nostro (Rizzoli) del Collettivo Sabot con 18 voti e terzo posto per Un conto aperto con la morte (Garzanti) di Bruno Morchio con 5 voti.

La finale del Premio si è svolta a Suzzara davanti a un pubblico numeroso; a presentare gli autori c'erano Paolo Roversi, giornalista e scrittore, ideatore della rassegna "Suzzaranoirfestival - Nebbia Gialla" e Franco Forte, responsabile della collana "Giallo Mondadori".
Scrittore e giornalista, Massimo Polidoro, che ha ricevuto in premio un’opera ispirata al noir dell’artista Norberto Riccò, è autore di 40 libri tra cui Rivelazioni per citare uno dei suoi titoli più recenti; Il passato è una bestia feroce è il primo thriller di una nuova serie.

 

polidoro_premio2

 

iconapremioNG

Massimo Polidoro vince il NebbiaGialla 2015

Massimo Polidoro, "Felice di aver vinto il premio NebbiaGialla"