Le avventure di Tom Sawyer, L’isola del tesoro, Zanna Bianca... Sono i classici di tutti i tempi, ma talvolta, a causa di traduzioni ormai desuete, non per tutti i tempi. Se da bambini siamo cresciuti e abbiamo sognato e corso a perdifiato nei loro incantevoli paesaggi letterari, non è detto che i nostri figli riescano a gustarne appieno la bellezza. A partire dall’Unità d’Italia fino all’era telematica, la nostra lingua è infatti cambiata, si è modernizzata e semplificata. Da qui nasce un progetto ambizioso, impegnativo e appassionante: ritradurre integralmente i classici, ripartendo dal testo originale, per farli risplendere agli occhi delle nuove generazioni in tutta la loro attualità e per impedire loro di invecchiare anzitempo, sotto la patina di un linguaggio antiquato. Avete mai pensato a quale libro fu l’antesignano del bestseller Il Diario di una schiappa? Nientemeno che Il giornalino di Gian Burrasca...

 

I nostri Classici si distinguono per:

  • Nuova traduzione;
  • Introduzione dei più importanti autori per ragazzi;
  • Un apparato ricco di curiosità che corre lungo il testo;
  • Illustrazioni evocative.

 

I MAGNIFICI 10 CLASSICI DEL BATTELLO A VAPORE:

  1. Piccole donne
  2. Le avventure di Tom Sawyer
  3. Il giardino segreto
  4. Il giro del mondo in 80 giorni
  5. L’isola del tesoro
  6. Black Beauty
  7. Le avventure di Pinocchio
  8. Il richiamo della foresta
  9. Il libro della giungla
  10. Il meraviglioso Mago di Oz

 

…e non finisce qui:

 

5 LIBRAI CI HANNO RACCONTATO I LORO “NUOVI CLASSICI” PER RAGAZZI

 

  1. Vera Salton, Libreria dei ragazzi Il treno di Bogotà di Vittorio Veneto

Io e Album di famiglia ci siamo incontrati per la prima volta all’età perfetta: credo di poter dire che sia stato fra i libri che mi hanno salvato dagli abissi dei pensieri. Mi ha regalato il potere di pensare che, anche se le cose e le persone intorno scivolavano via, poteva rimanere in me il pezzo giusto di loro, mi ha insegnato il potere del fare memoria in modo vero e onesto, e ha coinciso col mio scoprire le magie della fotografia. Da adulta, tenere questo libro sul comodino è stato ricordare a me stessa tutta questa salvifica bellezza; poterlo avere ancora sullo scaffale in libreria è sapere che quando incontro occhi simili a come erano i miei, qualsiasi sia la loro età, posso dare una piccola cura, come fosse una poesia o una carezza discreta.”

 

  1. Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, libreria Tuttestorie di Cagliari

“Cosa faresti se improvvisamente, e letteralmente, il tuo mondo ti crollasse davanti? Inghilterra, Seconda Guerra Mondiale: Harris, 12 anni, all’uscita del rifugio antiaereo, scopre che la sua casa è stata bombardata con i genitori dentro. È solo e intorno a lui un mondo di guerra, bombe, famiglie affamate. Ed ecco che l’autore trasforma, ne La grande avventura, una possibile storia drammatica in un’avventura on the road, un viaggio basato su quel coraggio che vorremmo dimostrare almeno una volta nella vita. Un magistrale romanzo di formazione mai edulcorato e per questo sempre credibile e palpitante.”

 

  1. Chiara Bottani e Diletta Colombo, libreria Spazio B**K di Milano

“Un’estate tra i boschi fuori dal tempo dove si scopre che il sapore delle marmellate di mirtilli è tutt’altro che scontato: in La stagione delle conserve, generazioni diverse si possono incontrare, la relazione con la propria famiglia si può reinventare, l’amicizia apre la strada per credere in sé stessi e diventare adulti.”

 

  1. Alice Bigli, libreria Viale dei ciliegi 17 di Rimini

“Non sempre è facile, per un lettore giovanissimo, trovare la chiave giusta per entrare in un romanzo storico. Certe storie appaiono lontane, lasciano presagire una certa fatica nella lettura e poca meraviglia in cambio, finendo per scoraggiare. Un elefante in giardino è un libro in grado di sorprendere anche il lettore più scettico. C’è un ragazzino contemporaneo, che assomiglia al lettore, ad aspettarlo sulla soglia delle prime pagine, a prenderlo per mano e a trascinarlo nel racconto, c’è una signora anziana, che ha una grande storia da raccontare, a cui pochi riuscirebbero a credere. C’è la Storia, sì, quella con la S maiuscola, quella di una famiglia tedesca sotto i bombardamenti, durante la Seconda Guerra Mondiale, e ci sono l’avventura, la meraviglia, il sogno, l’eroismo... e naturalmente un elefante. Che ci fa un elefante in un giardino, a Dresda nel 1945, e come potrà essere salvato? Ecco, appunto, questo basterà ad accendere la curiosità anche del lettore che fino a un attimo prima vi ha detto sbuffando: «Non un altro libro sulla storia!». Provare per credere.”

 

  1. Mariasole Pozzi, libreria Timpetill di Cremona

“Ho amato Nelle terre selvagge e mi piace sempre consigliarlo ai ragazzi e alle ragazze quando mi chiedono un suggerimento in libreria. Ai ragazzi che cercano un’avventura, a quelli che vogliono una storia per sentirsi più sicuri di sé, a quelli che vogliono una storia che si legga tutto d’un fiato, a quelli che non leggono niente perché troppo “impegnati” a usare videogiochi o Youtube. Mi piace consigliarlo ai ragazzi che intraprendono una nuova strada, magari cambiano scuola o casa o città, a quelli che amano la natura e a quelli che la natura non la conoscono. È un libro che fa riflettere, che fa sognare, che fa sperare, che fa crescere.”