“Vedo tutto, sento tutto: immagini e parole e voci e numeri e cifre e simboli e zeri e uno e zeri e uno e lettere e date e luoghi e orari e suoni e volti e musica e libri e film e mondi e guerre e cose brutte, cose terribili e ogni cosa, ogni singola cosa, tutte insieme nello stesso attimo… So tutto.”

Se vi siete appassionati leggendo Naked e Bunker Diary, non potete lasciarvi scappare iBoy, l’ultimo libro di Kevin Brooks in uscita per Piemme il prossimo maggio. Dal libro è stato tratto l’omonimo film, iBoy, produzione originale di Netflix disponibile in streaming in Italia dal 27 gennaio con protagonisti Bill Milner e Maisie Williams, volto noto della serie HBO Game of Thrones, dove interpreta il ruolo di Arya Stark.

Il protagonista di iBoy, Tom Harvey, era un ragazzo come tanti. Ma al suo risveglio dal coma, dopo un incidente in seguito al quale frammenti di cellulare si fondono con il suo cervello, Tom scopre di avere dei super poteri! Infatti riesce a sapere e a vedere molto più di quanto avrebbe mai immaginato. E quando scopre della violenza subita dalla ragazza di cui è innamorato, userà i suoi poteri per punire il branco di giovani criminali che dettano legge nel suo quartiere. Ma fin dove la vendetta personale può considerarsi giustizia?

Chi è Kevin Brooks? È un autore molto amato e apprezzato dai giovani lettori e dai festival italiani come il Festival della Letteratura di Mantova, Mare di LibriScrittorincittà di Cuneo, Storie Controvento.

Nato e cresciuto a Exeter, in Inghilterra, dopo la scuola si è trasferito a Londra per cercare di diventare una rock star.  Nella sua vita ha svolto diversi lavori: in uno zoo, in un crematorio e in un ufficio postale, poi ha cominciato a fare quello che gli riusciva meglio: raccontare storie per adolescenti. Attualmente vive nello Yorkshire.
Oltre a Naked e Bunker Diary, controverso vincitore prestigiosissima Carnegie Medal, il suo primo libro pubblicato con Piemme è stato L’estate del coniglio nero, vincitore del Premio Mare di Libri.

Kevin Brooks sarà in Italia a maggio come ospite d'onore alla festa di chiusura di Xanadu a Bologna, dove più di 500 ragazzi avranno l’opportunità di incontrarlo!