Yuka Murayama (1964) è una delle più importanti autrici giapponesi della sua generazione. Il suo debutto Angel's Egg, nel 1993, fu un bestseller da più di un milione di copie in Giappone, vincitore di uno dei più prestigiosi premi letterari per esordienti (lo Shosetsu Subaru New Writer's Award) e diventato un film nel 2006. Nella sua scrittura si è sempre più evidenziato il suo interesse per le protagoniste femminili e il loro rapporto con l'amore e il sesso. Hanayoi (La stanza dei kimono) è il suo più recente romanzo, tradotto quest'anno in Francia e il primo a essere tradotto in italiano.