È nata nell’Uttar Pradesh, uno degli stati indiani più poveri, dove è ancora molto rigida la suddivisione in caste. È fondatrice e attivista della «Gulabi (Pink) gang», un gruppo di donne, che, vestite in sari rosa, lottano per la salvaguardia dei diritti fondamentali e per impedire soprusi e abusi nei confronti delle donne e dei bambini.
Grande bestseller in Francia, Con il sari rosa è in corso di pubblicazione in altri sette paesi.