È nato nel 1970 in una cittadina in Mauritania. Grazie a una borsa di studio, ha frequentato il college in Germania, dove ha lavorato diversi anni come ingegnere. È tornato in patria nel 2000. L'anno seguente, dietro richiesta degli Stati Uniti, è stato trattenuto dalle autorità mauritane e trasferito in una prigione in Giordania. In seguito è stato spostato prima alla base dell'Air Force a Bagram in Afghanistan e infine, il ?5 agosto 2002, alla prigione americana di Guantánamo a Cuba, dove è stato sottoposto a pesanti torture. Nel 2010 un giudice federale ha ordinato il suo immediato rilascio, ma il governo americano ha fatto ricorso. Gli Stati Uniti non lo hanno mai accusato di alcun crimine. È tuttora imprigionato a Guantánamo.