Nato a Castelbuono (PA) il 9 febbraio 1914, si è spento a Palermo il 15 gennaio 2012.
Entrato a soli dodici anni nel Seminario Francescano di Montevago, ordinato sacerdote nel 1937, insegna teologia a Palermo. Negli anni Settanta la sua fama di esorcista varca i confini della Sicilia, riscuotendo stima a livello internazionale, in particolare da padre Amorth. Frattanto segue il gruppo di preghiera del Sacro Cuore della Noce, la parrocchia cittadina in cui presta il suo ministero di esorcista. Qui avvengono guarigioni miracolose e liberazioni eclatanti. Divenuto padre spirituale nel Movimento carismatico “Rinnovamento nello Spirito”, continua a ricevere migliaia e migliaia di persone sofferenti nel corpo e nello spirito, malate o vessate dal demonio. Mentre è ancora in vita, inizia a diffondersi la sua fama di guaritore, suffragata dai numerosi faldoni che raccolgono centinaia di cartelle cliniche e di analisi mediche attestanti centinaia di malattie inspiegabilmente risoltesi. Ma assai di più sono le testimonianze delle conversioni, delle liberazioni, delle guarigioni spirituali, al punto che da più parti si richiede già l’apertura della causa di beatificazione.