Avvocato e scrittore, vive in Florida con la moglie e i tre figli.
I suoi antenati erano armeni. La memoria del vento nasce da un lungo lavoro di ricerca e da un viaggio compiuto nel 2008 tra Turchia e Siria, ripercorrendo le strade della deportazione armena del 1915.