Ha lavorato come avvocato a New York, ma ha sempre avuto la passione della storia e dell'archeologia. È stata proprio questa passione a farle venire voglia di raccontare nei romanzi lati meno conosciuti della storia reale: è nato così La donna di Einstein. Ha studiato alla Boston University School of Law, e vive a Pittsburgh con la famiglia.