Napoli, 1953-2013. Maestro di scuola elementare e autore bestselle, è balzato in vetta alle classifiche con Io speriamo che me la cavo, un libro cult, quasi due milioni di copie vendute, che raccoglieva sessanta temi scritti dai ragazzi di una scuola elementare della città di Arzano, in provincia di Napoli. Dal libro è stato tratto l’omonimo film diretto da Lina Wertmüller, con Paolo Villaggio. Successivamente, l’opera è diventata una commedia musicale. Altre opere di grande successo sono state Dio ci ha creato gratis (Mondadori, 1992), Aboliamo la scuola (Giunti, 2010), 'A voce d''e creature. La camorra nei temi dei bambini di Napoli (con Luigi Merola, Mondadori, 2012).