È giornalista per il giornale indipendente sudanese Al-Sahafa e collabora alla Missione delle Nazioni Unite in Sudan (UNMIS). La sua storia, pubblicata nel bestseller internazionale Quaranta frustate, è stata ripresa dai media di tutto il mondo.