Ha affrontato alcune delle vette più alte del mondo ed è stata la prima donna scandinava a scalare l'Everest, il 10 maggio 1996 nella spedizione di Scott Fischer. In Everest. Io c'ero, bestseller internazionale, racconta come è sopravvissuta a una delle tragedie sull'Everest più famose, che è costata la vita alle guide Scott Fischer e Rob Hall e ad altri sei uomini. Oggi vive a Copenaghen, in Danimarca, dove ha fondato una società di consulenza. Tiene molte conferenze motivazionali e si impegna a raccogliere fondi per pagare gli studi ai figli degli sherpa nepalesi morti nelle scalate.
In Everest di Baltasar Kormákur, film d'apertura della 72ª Mostra del Cinema di Venezia, Lene Gammelgaard è impersonata da Charlotte Bøving.