Julián Carrón

È Presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione dal 19 marzo 2005, su indicazione e per volere del fondatore don Luigi Giussani.
Nato nel 1950 a Navaconcejo (Spagna), entra nel Seminario Conciliar di Madrid, dove svolge gli studi secondari superiori e teologici. È ordinato sacerdote nel 1975 e nell'anno successivo ottiene la laurea in Teologia, con specializzazione in Sacra Scrittura, presso l'Università Pontificia Comillas.
Élève Titulaire alla École Biblique di Gerusalemme, nel 1984 consegue il Dottorato in Teo-
logia presso la Facoltà di Teologia del Norte de España (Burgos) con la tesi Jesús, el Mesías 
manifestado. Tradición literaria y trasfondo judío de Hch 3,19-26. Dal settembre 2004 si trasferisce a Milano, chiamato da don Giussani a condividere la responsabilità della guida di CL. Dall'anno accademico 2004-2005 è docente di Introduzione alla Teologia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Nel 2015 è uscita una raccolta di articoli pubblicata da Rizzoli, La bellezza disarmata. Questo è il suo primo libro-intervista da Presidente del movimento.