È papa emerito della Chiesa cattolica. È stato il 265º papa della storia e vescovo di Roma dal 19 aprile 2005 al 28 febbraio 2013.
Nel concistoro ordinario dell'11 febbraio 2013 ha annunciato la sua rinuncia "al ministero di vescovo di Roma, successore di san Pietro", con decorrenza della sede vacante dalle ore 20.00 del 28 dello stesso mese; da quel momento il suo titolo è diventato "romano pontefice emerito".
Molti suoi libri sono stati bestseller internazionali, in particolare Gesù di Nazaret. Dall'ingresso in Gerusalemme fino alla risurrezione (Libreria Editrice Vaticana, 2011), L'infanzia di Gesù (Rizzoli - Libreria Editrice Vaticana, 2012) e i libri-intervista con il giornalista tedesco Peter Seewald. Per Piemme ha pubblicato L'eredità dell'amore (2013).