Nata nel 1970, è figlia di madre tedesca e padre nigeriano. Sua madre, Monika Göth, figlia di Amon Göth, il comandante del campo di concentramento di Plaszów, l’ha lasciata a poche settimane in un orfanotrofio. È stata adottata all’età di sette anni. Ha vissuto e studiato per diversi anni in Israele. Attualmente lavora in pubblicità e vive ad Amburgo. Amon è il suo primo libro.