Sposato con due figlie, vive in Minnesota. Medico e scienziato di fama internazionale, ha ottenuto molti premi per la sua attività di ricerca e viene spesso intervistato dalle maggiori testate giornalistiche americane e internazionali. In collaborazione con la FAO e le Nazioni Unite, si è impegnato in progetti di solidarietà internazionali e ha condotto numerose ricerche sulla condizione delle donne e sul lavoro minorile nel Terzo Mondo e nelle aree più disagiate. Il suo primo romanzo, Il quaderno azzurro, pubblicato in Italia da Piemme, nasceva proprio dall'incontro fortuito con una ragazzina nel quartiere a luci rosse di Mumbai, ed è stato uno straordinario bestseller internazionale. La ragione per cui corro è il suo secondo romanzo, acclamatissimo dalla critica americana. Con i proventi della sua scrittura ha istituito una fondazione a favore dei bambini sfruttati.