Ha seguito per anni il fenomeno del terrorismo italiano per il quotidiano francese Libération. Ha conosciuto di persona molti dei protagonisti di questo libro. Ha potuto ricostruire le loro storie grazie a una minuziosa inchiesta. È autore inoltre di importanti inchieste sui servizi segreti e sulla mafia. Alcuni suoi celebri reportage – tra cui l’ultima intervista rilasciata dal giudice Paolo Borsellino prima di essere assassinato – sono stati pubblicati in Italia da L’Espresso. Tra i suoi libri, La vita quotidiana della mafia dal 1950 ad oggi (Rizzoli), Piazza Fontana. La verità su una strage (Mondadori) e I nazisti che hanno vinto. Le brillanti carriere delle SS nel dopoguerra (Piemme).