Ermanno Olmi

Nato a Bergamo nel 1931, è stato uno dei più grandi registi del cinema italiano e internazionale. Si è spento il 7 maggio 2018. Fra i suoi capolavori L'albero degli zoccoli (Palma d'oro 1978), La leggenda del santo bevitore (Leone d'oro 1989), Il mestiere delle armi (David di Donatello 2002). Nel 2008 ha ricevuto il Leone d'oro alla carriera.
In uno dei suoi ultimi lungometraggi, Il villaggio di cartone (2011), ha affrontato con intensità tematiche inerenti la fede, la spiritualità, la Chiesa, l'umanità tutta; questioni affascinanti che ritornano nella filigrana di questa Lettera.