Da bambino gli insegnanti lo definivano distruttivo e comportamentalmente disturbato. Durante le lunghe ore di punizione a scuola cominciò a scrivere e a disegnare alcuni fumetti che avevano per protagonista un supereroe chiamato Capitan Mutanda. E fu una buona idea.

Autore e disegnatore famosissimo negli Stati Uniti grazie alla serie cult Capitan Mutanda, ha creato diversi altri irresistibili personaggi: dai Coniglietti Tontoloni a al tenero Dragone.