Scrittore, saggista, insuperabile polemista, spirito appassionato, oppositore di tutti gli as-solutismi, prestigioso collaboratore di testate come Vanity Fair e The Independent, è stato salutato come "uno dei più lucidi e coraggiosi combattenti contro tutti i tiranni, Dio compreso". Tra i suoi titoli più rilevanti ricordiamo Dio non è grande (Einaudi) e Mortalità (Piemme). Galateo contemporaneo è la sua ultima pubblicazione.