È nato all’Avana nel 1950. Ha lasciato la sua patria nel 1962, insieme ad altri 14.000 bambini che furono mandati in esilio da soli nell’ambito dell’operazione “Pedro Pan”. Dopo aver vissuto in vari orfanotrofi in Florida e Illinois, ha riabbracciato sua madre nel 1965. Non ha mai rivisto il padre, morto nel 1976 senza aver lasciato Cuba. Laureato a Yale, è ora professore di storia delle religioni. Questo è il suo primo libro senza note.